top of page
  • Immagine del redattoreDominik

La resina epossidica può andare a male?


Cosa devo fare se la mia resina presenta grumi o non è più trasparente ?


Aiuto ! La mia resina si è cristallizzata, e adesso?


Spesso ci vengono poste queste due domande e spesso le leggiamo nel nostro gruppo Facebook :Link al nostro gruppo


Se la resina è stata conservata troppo fredda o era troppo fredda durante il trasporto, a volte la resina cristallizza.

La maggior parte delle resine può essere conservata fino a circa 13 gradi senza problemi. Tuttavia, soprattutto in inverno, è più comune che le resine inizino a cristallizzare durante il trasporto.

Cosa fare se la resina epossidica si è cristallizzata ?


Certo, questi dettagli non sono gli stessi per tutti i produttori, ma possiamo dire che questi valori portano al successo della maggior parte di tutte le resine.


Se il processo di cristallizzazione non è ancora così avanzato, sono sufficienti temperature più basse o tempi più brevi.


Metti il vaso di resina a bagnomaria a 60 gradi. Assicurati che la testa della bottiglia sia il più in alto possibile sopra l'acqua per evitare che il liquido entri nel contenitore. Dopo 30 minuti la resina dovrebbe essere nuovamente liquida. Prima di utilizzare la resina, è necessario lasciarla raffreddare a temperatura ambiente.


Se la resina viene poi conservata al di sopra del punto di cristallizzazione, la resina rimane liquida. Puoi liquefare la tua resina tutte le volte che vuoi e non devi preoccuparti di alcuna perdita di qualità.


Non tutte le resine cristallizzano alla stessa velocità.


Cosa fai se ti accorgi troppo tardi che la tua resina si è cristallizzata ?


Se hai già iniziato a immortalare la resina e solo in seguito noti che la tua resina ha già iniziato a cristallizzare, puoi anche scaldare un po' la miscela e mescolarla regolarmente per sciogliere i cristalli. Per fare ciò, puoi rimettere la resina a bagnomaria o utilizzare un contenitore di miscelazione più grande. La tua resina diventerà automaticamente più calda a causa della reazione chimica. Si prega di misurare regolarmente la temperatura con un termometro per evitare un'ebollizione dannosa della resina.


La resina epossidica può deteriorarsi ?


Un'altra domanda frequente in questo contesto è: < strong>La resina epossidica può deteriorarsi.

Le resine in genere hanno una durata di conservazione di 1-2 anni dopo la produzione.

Come nel settore alimentare, tuttavia, si tratta molto più di una data di scadenza che di una data di scadenza fissa.

Come già sappiamo, la resina cristallizzata non indica che la resina sia cattiva o inutilizzabile.


A cosa dovresti prestare attenzione ?


La maggior parte dei buoni produttori stampa sempre la data di scadenza sulle bottiglie. Questo dovrebbe essere il primo indicatore per te. Poiché la resina ha una durata di conservazione più lunga dell'indurente, è consigliabile dare un'occhiata più da vicino all'indurente. Un segno di resina vecchia può essere lo scolorimento dell'indurente o un'opacità che non è caratteristica della cristallizzazione.


Puoi trovare una selezione di resine di alta qualità nel nostro negozio online : https://www.chooseyours11.com/harz < /u>




Lo sapevi ?


Le resine UV non possono cristallizzare ! Sfortunatamente, le resine UV non devono essere conservate a temperature medio fredde o calde, ma con questa forma di resina è possibile escludere la cristallizzazione.

Nel nostro negozio puoi trovare resine di alta qualità e stabili ai raggi UV.



Scopri di più sulle resine in uno dei nostri corsi online (ai corsi)


Potresti avere problemi anche diversi dalla resina cristallizzata. Potresti pensare che la tua resina sia vecchia o di scarsa qualità perché ingiallisce rapidamente o lascia aloni. Vari motivi potrebbero essere responsabili di ciò, ad es. B. scelta del sistema di resina sbagliato o rapporto di miscelazione calcolato in modo errato. Utilizza il nostro calcolatore del rapporto di miscelazione per determinare il rapporto di miscelazione corretto o partecipa a uno dei nostri workshop. Lì imparerai tutto sulla resina UV ed epossidica di cui hai bisogno per lavorare con la resina.





Calcolatore del rapporto di miscela






60 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page